La semplificazione fiscale è un’illusione

Il Commento di Antonio Cartello

Vuoi ascoltare il contenuto dell’articoloClicca sul tasto giallo qui sotto!

Nel settore fiscale la parola più abusata è senza dubbio il termine “semplificazione”.

Leggi, decreti, circolari e risoluzioni ne sono pieni: ormai è diventato un “mantra”, pare non se ne possa più fare a meno.

Purtroppo, alle parole non seguono (quasi) mai i fatti.

Nell’anno 2016 le norme in materia fiscale (costituite appunto da leggi, decreti legge, decreti ministeriali, circolari e risoluzioni) hanno prodotto quasi 2.000 pagine di testo, come indicato in una recente elaborazione dell’Ufficio Studi CGIA.

Principale produzione normativa in campo fiscale nel 2016

Produzione normativaNumeroContenuti
Leggi e Decreti Legge
11
110 modifiche normative
Decreti Ministeriali
36
138 articoli
Provvedimenti direttore Agenzia Entrate
72
Circolari
50
1.526 pagine
Risoluzioni
122
472 pagine

Elaborazione Ufficio Studi CGIA

Questa mole di dati, anziché contribuire a sfoltire oppure a chiarire meglio le numerose regole fiscali, aumenta la complessità nel settore fiscale e crea disagio, sia ai contribuenti che ai professionisti del settore (consulenti fiscali, commercialisti, ecc.).

La difficoltà nell’applicare correttamente le norme fiscali porta, inevitabilmente, a commettere errori formali. Ciò si traduce in una miriade di contestazioni e nell’applicazione di sanzioni per importi non troppo elevati ma che rubano tempo e risorse a tutti quanti: contribuenti ed Agenzia Entrate.

Oltre alle difficoltà nell’applicare le norme fiscali, l’Italia rimane inoltre uno dei paesi con la più alta pressione fiscale.

Questi due fattori, congiuntamente tra loro, costituiscono uno dei più grossi impedimenti per chi vuole intraprendere una attività in forma autonoma.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Svolgo dal 1984 la professione di Ragioniere Tributarista con studio in Torino. La mia specializzazione consiste nel fornire risposte e soluzioni alle problematiche fiscali e tributarie delle piccole imprese e dei liberi professionisti.