E’ un nuovo anno anche per la tua attività

Il Commento di Antonio Cartello

Vuoi ascoltare il contenuto dell’articoloClicca sul tasto giallo qui sotto!

L’anno nuovo è iniziato ed è giunto, come ogni anno, il momento dei buoni propositi.

Non ti voglio parlare dei soliti progetti che ognuno di noi dichiara, più o meno apertamente, ad ogni capodanno: mi metterò a dieta, andrò in palestra, passerò meno ore davanti al televisore o altro ancora!  🙂

Voglio parlarti dei buoni propositi che riguardano la tua attività e mi limito a suggerirtene uno soltanto.

Cogli l’occasione delle prime settimane lavorative di questo nuovo anno per fare una verifica a tutto tondo della tua attività, ponendoti alcune domande fondamentali, quali:

  • come è andata la mia attività nell’ultimo anno?
  • quali sono le previsioni future per il mio lavoro?
  • al di là della congiuntura economica attuale, cosa posso fare per aumentare il mio fatturato o migliorare la mia redditività?

Si tratta, come hai intuito, di fare un check up della tua attività imprenditoriale o professionale, prendendo come riferimento i dati relativi allo scorso anno. Non solo i dati del 2017 relativi alla tua azienda, ma anche quelli del tuo settore di riferimento all’interno del tuo mercato di riferimento.

Confronta l’andamento storico del tuo settore con i dati della tua singola attività. Come si è comportata la tua azienda? Ha avuto risultati migliori o peggiori rispetto alle altre aziende dello stesso settore, e perché?

Stendi poi una breve programmazione che possa esserti di aiuto per l’anno che è appena iniziato, rispondendo anche qui ad alcune domande, quali:

  • come fare per mantenere i punti di forza della mia attività?
  • come fare per migliorare gli inevitabili punti deboli?

Le risposte a queste ultime domande potrebbero indurti a realizzare investimenti in attrezzature nuove oppure ad assumere nuovo personale più specializzato o ancora ad ampliare la tua attività occupandoti anche di nuovi settori che finora hai trascurato.

Il mio auspicio è di invogliarti a prendere una breve pausa di riflessione, raccogliere i dati necessari per esaminare la tua attività e fare una rapida analisi di quanto è successo nel vecchio anno per poter pianificare al meglio le cose da fare nel corso dei prossimi mesi.

Buon lavoro e buon anno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Svolgo dal 1984 la professione di Ragioniere Tributarista con studio in Torino. La mia specializzazione consiste nel fornire risposte e soluzioni alle problematiche fiscali e tributarie delle piccole imprese e dei liberi professionisti.