Rate Equitalia scadute? Puoi nuovamente rateizzare

Equitalia

puoi rateizzare ancora

Nuova rateazione Equitalia
© fusolino / Fotolia

Buone notizie per coloro che, avendo in corso una rateizzazione di cartelle di pagamento nei confronti di Equitalia, non sono riusciti a rispettare le scadenze di pagamento pattuite.

Sino ad ora, per poter richiedere una nuova rateazione degli importi, era necessario versare preventivamente tutti gli importi arretrati in una unica soluzione. La Legge n. 160 del 7 agosto 2016 ha previsto, invece, la possibilità di essere riammessi alla rateizzazione, senza dover versare integralmente tutte le somme arretrate.

Nuova rateizzazione

La nuova rateizzazione degli importi dovuti ad Equitalia può essere richiesta fino ad un massimo di 72 rate mensili.

Per coloro i quali avevano in corso una dilazione straordinaria di oltre 72 rate, potrà essere richiesto lo stesso numero di rate approvate in precedenza.

Condizioni

E’ possibile richiedere la nuova agevolazione alle seguenti condizioni:

  • la precedente rateazione deve risultare decaduta entro lo scorso 30 giugno 2016
  • la nuova richiesta di rateazione deve essere presentata entro e non oltre il 20 ottobre 2016

E’ quindi molto importante presentare la nuova richiesta prima possibile anche per non incorrere in eventuali procedure esecutive che Equitalia può comunque attivare in qualsiasi momento al fine di recuperare il proprio credito.

Come richiedere la rateizzazione

La nuova richiesta di rateizzazione può essere richiesta compilando l’apposito modulo (modello RR1) disponibile sia allo sportello che sul sito di Equitalia.

Nel richiedere (nuovamente) la rateizzazione occorre tenere in considerazione tutte le cartelle di pagamento risultanti insolute, oppure pagare per intero alcune cartelle e richiedere la rateizzazione delle altre cartelle restanti.

Se l’articolo ti è stato utile o ha riscosso il tuo interesse, condividilo con altri.

Se hai dei dubbi o necessiti di approfondimenti, scrivi nei commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Svolgo dal 1984 la professione di Ragioniere Tributarista con studio in Torino. La mia specializzazione consiste nel fornire risposte e soluzioni alle problematiche fiscali e tributarie delle piccole imprese e dei liberi professionisti.